Pedersoli Pedersoli
Black powder Pistole

Derringer Guardian

Nella seconda metà dell’Ottocento ebbero una grande diffusione le armi corte note come “derringer” sin dalla comparsa dei modelli ad avancarica. Esse venivano caricate con cartuccia metallica e identificate dai nomignoli più disparati per attirare la clientela; avevano un costo contenuto e un disegno abbastanza semplice come la canna lunga da 3 a 5 pollici, incernierata o con culatta estraibile per il caricamento, l’impugnatura a becco di uccello, il grilletto a sperone.
Alcuni esemplari, riprendendo l’idea di Joseph Rider e della Remington “Parlor Pistol” del 1860, vennero prodotti in calibro .177 (4.5 mm) e utilizzati per il tiro ludico o da sala.
La Derringer Guardian Pedersoli ripropone uno di questi modelli e la sua linea ricorda i famosi “X Pert Single Shot” prodotti dalla Hopkins & Allen nel 1870 o i numerosi modelli europei noti anche come “System Flobert Single Shot”.
Lo sparo avviene tramite la capsula #209, isolata nella sua posizione da una flangia di chiusura che ne impedisce la fuoriuscita accidentale e protegge la mano del tiratore.
La Derringer Guardian è dotata di estrattore della capsula, mirino e bacchetta di caricamento avvitata alla base. Con la sola capsula #209 il tiro utile è di 10 metri circa (11 yard). L’arma può essere ospitata in cofanetto in legno corredato da una scatolina porta pallini o capsule.