Pedersoli Pedersoli
Black powder Fucili

Ussaro Mod. 1786

Gli ussari, reparti della cavalleria leggera, erano incaricati di scortare i convogli, esplorare le linee nemiche, porsi come avanguardia o copertura dei reggimenti. L’arma da spalla creata per tali reparti, leggera e di facile impiego, nasce nel 1767 nell’arsenale di Charleville. Dopo l’adozione del sistema 1777 si studiano nuove varianti e nel 1786 si giunge al modello definitivo, prodotto negli arsenali di Saint-Etienne, Charleville e, fino al 1815, in quello di Maubeuge.
L’acciarino, marcato con il riferimento dell’arsenale di Saint-Etienne, è quello del tradizionale sistema An IX oramai in uso dai primi anni del 1800, ma con dimensioni intermedie rispetto a quelle della pistola da cavalleria e del moschetto da fanteria.
Questo moschetto ripropone una delle più famose fra le armi utilizzate nelle campagne napoleoniche e una delle più ambite fra i collezionisti; può essere impiegato nelle rievocazioni storiche e, per la sua maneggevolezza, anche nel tiro a segno sportivo.