Arma rappresentativa della fanteria durante la Rivoluzione Francese, è il risultato delle modifiche che furono apportate ai vari fucili prodotti dal 1765, come l’intercambiabilità di tutti i pezzi fra un’arma e l’altra.

Le caratteristiche peculiari di questo modello evidenziano la fascetta intermedia e il bocchino trattenuti per mezzo di viti e il profilo angolato della martellina. Tutte le parti metalliche sono in acciaio tranne lo scodellino che è in ottone; il calcio in noce, è lucidato a olio

Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
Loading...
Loading...